24 maggio 2018
Aggiornato 02:01
TRA WEEK END E FESTIVI

Prosegue l’apertura al pubblico del Giardino Viatori

La splendida e fiorita area verde di proprietà della Fondazione Carigo sarà visitabile mercoledì 25, sabato 28 e domenica 29 aprile e martedì 1° maggio. Prossimo incontro botanico venerdì 4 maggio

Prosegue l’apertura al pubblico del Giardino Viatori (© Fondazione CariGo)

GORIZIA - Prosegue l’apertura al pubblico del Giardino Viatori, la splendida e sempre più fiorita area verde di proprietà della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia: tra week end e giornate festive saranno numerose le occasioni del periodo per accedere agli spazi di via Forte del Bosco, a partire da mercoledì 25 aprile, ma anche sabato 28 e domenica 29 e martedì 1° maggio, sempre dalle 15 alle 19 con visita guidata alle 17, grazie alla collaborazione dell’Associazione Amici del Giardino Lucio Viatori.

CENTINAIA DI SPECIE - A dominare gli spazi verdi centinaia di specie in fioritura tra cui rododendri, collezioni di lillà, ortensie, spiree, viburni, osmanti, peonie, rose rampicanti, pruni e meli da fiore, ed un centinaio di magnolie caducifoglie, ultimo grande amore del professor Viatori, appassionato di botanica e creatore di questo affascinante parco urbano. E ancora l'ombrosa e sempre fresca valle delle azalee, il laghetto delle ninfee e il roseto, solo per citare alcune delle meraviglie del Giardino che stanno rapidamente andando in fiore.

PROSSIMO APPUNTAMENTO - Prossimo appuntamento con gli incontri botanici organizzati nella sala conferenze della Fondazione è fissato per venerdì 4 maggio con l’agronoma e architetto del paesaggio Camilla Zanarotti,̀ che presenterà il libro, 'Porcinai e il paesaggio', un racconto per immagini dei giardini di uno tra i più importanti architetti del paesaggio del ‘900, Pietro Porcinai, indiscusso protagonista dell'architettura del paesaggio del XX secolo in Italia.