24 maggio 2018
Aggiornato 02:01
venerdì 27 aprile

Scrivere per il cinema e la televisione: alla scoperta delle infinite possibilità della parola scritta

Una chiacchierata informale su una professione affascinante, in grado di dar vita alle mura portanti su cui si reggono film e serie tv

Scrivere per il cinema e la televisione: alla scoperta delle infinite possibilità della parola scritta (© Cristina Borsatti)

MONFALCONE - Verrà presentato a Monfalcone, venerdì 27 aprile alle 18, 'Scrivere per il cinema e la televisione', secondo volume della neonata collana Scrivere, con la quale la casa editrice milanese Editrice Bibliografica ha deciso di rivolgersi a chiunque voglia avvicinarsi al mondo della scrittura in tutte le sue molteplici sfaccettature: dal giallo al romanzo rosa, dal thriller alla scrittura sul web, fino alla narrazione autobiografica e alla scrittura per il cinema e la televisione, senza dimenticare i consigli più preziosi per farsi pubblicare. L’autrice, Cristina Borsatti, giornalista e sceneggiatrice, già autrice di un saggio dedicato a Roberto Benigni e di un volume dedicato a Monica Vitti, docente di sceneggiatura presso l’Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma, presenterà il volume presso la Libreria Ubik Rinascita. L’incontro verrà moderato da Beatrice Fiorentino, giornalista e critico cinematografico, selezionatrice per la Settimana Internazionale della Critica di Venezia.

LE BASI DEI FILM E DELLE SERIE TV - Occasione per parlare dello stato di salute della sceneggiatura e degli sceneggiatori in Italia e di come si scrive un film. Chi è lo sceneggiatore e cosa fa? Quali linguaggi deve conoscere? Qual è il suo ruolo all’interno della produzione cinematografica? Come si diventa sceneggiatori? Una chiacchierata informale su una professione affascinante, in grado di dar vita alle mura portanti su cui si reggono film e serie tv.

MANUALE D'USO - Scrivere per il cinema e la televisione (in libreria dal 22 febbraio) è un pratico manuale, che orienta il lettore in un viaggio alla scoperta delle infinite possibilità della parola scritta per il cinema e la televisione. Contiene tutti gli strumenti per avvicinarsi a uno script o perfezionare la propria tecnica. Diviso in due parti, nella prima si sofferma sulle fasi di scrittura di una sceneggiatura, dall’idea allo script, esplorando la scrittura di soggetti, trattamenti, concept, scalette, scalettoni, bibbie e dossier. Affrontando convenzioni e strategie di scrittura di una sceneggiatura, anche grazie a numerosi esempi pratici. Nella seconda metà, il volume affronta le intramontabili dinamiche del racconto. Principi e meccanismi che, dalla notte dei tempi, aiutano gli autori a eliminare la noia e a produrre emozioni, puntando al coinvolgimento e al piacere del pubblico.

Per maggiori info e per richiedere il volume: redazione@bibliografica.it | http://www.editricebibliografica.it/ | http://www.editricebibliografica.it/scheda-libro/cristina-borsatti/scrivere-per-il-cinema-e-la-televisione-9788870759747-523419.html