Eventi & Cultura | offerta culturale di alto gradimento

Da tutta Italia e dall'Austria, a Gorizia, per Sissi

Successo di tutte le iniziative per il compleanno della città. Sempre gettonatissimo il castello, i musei, i palazz, i giardini. Ogni settimana la città offre un ventaglio di proposte di grande qualità

Da tutta Italia e dall'Austria, a Gorizia, per Sissi
Da tutta Italia e dall'Austria, a Gorizia, per Sissi (Comune di Gorizia)

GORIZIA - Non accenna a diminuire il grande interesse per la mostra goriziana su Sissi, organizzata dal Comune e curata da Marina Bressan e Marino De Grassi. Anche nell'ultimo weekend, si è registrata un afflusso continuo, con visitatori giunti da diverse regioni italiane, Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio, Emilia Romagna e Sicilia ma anche dall'Austria. Sono già quasi 10mila le persone che hanno visitato l'esposizione. In verità, tutte le iniziative promosse per festeggiare il compleanno della città, che cadeva sabato 28, hanno riscontrato un alto gradimento, anche perché coniugavano l'offerta culturale, con tutti i musei aperti, allo shopping che, per una giornata, oltre all'ampia gamma di negozi cittadini, offriva anche mercati e mercatini. Particolarmente apprezzate le bancarelle del Mercato di Forte dei marmi, che ha attratto molta gente anche da fuori città ma anche gli hobbisti di 'Arte in giardino', ai Giardini pubblici, hanno creato movimento, ospitando nel pomeriggio, anche i truccabimbi messi a disposizione dallo Ial. 

OGNI SETTIMANA PROPOSTE DI GRANDE QUALITA' - Sempre gettonatissimo il castello, con oltre mille visitatori, ma nel complesso, ha funzionato la formula 'apriamo la città' cha ha visto spalancare gratuitamente, per un giorno, tutte le porte di musei, palazzi e giardini, vista l'adesione anche dei Muse provinciali, di Palazzo Coronini e della Prefettura, che ha consentito l'accesso del proprio spazio verde. «E' un'iniziativa che vorremmo ripetere più spesso - commenta il sindaco, Rodolfo Ziberna, molto soddisfatto della notevole partecipazione di gente - perché creare una sinergia fra le diverse realtà culturali sposandola poi con altre iniziative cittadine, anche commerciali, dà un'immagine turistica della città e contribuisce ad attrarre persone da fuori, com'è accaduto. Ringrazio gli assessori alla cultura, Fabrizio Oreti e al commercio, Roberto Sartori, per aver messo insieme un programma che ha riscosso un alto gradimento. Ma non posso non ringraziare anche tutte le associazioni e gli operatori che contribuiscono settimanalmente vivacizzare la città con tante iniziative di alto livello». Fra questi, da citare sicuramente il 1° Concorso Internazionale musicale 'Giovani talenti città di Gorizia' svoltosi a Palazzo de Grazia, che ha registrato una grande partecipazione e l'estemporanea di pittura dedicata alla storica 500, in piazza Vittoria. «Ogni settimana - continua il sindaco - Gorizia offre un ventaglio di proposte di grande qualità, e credo sia arrivato il momento di smetterla di dire che nella nostra città non c'è mai nulla. Dovremmo essere i primi ad apprezzare questa straordinaria vivacità che, sempre di più, attrae persone da fuori. Noi proseguiremo sicuramente su questa strada convinti che Gorizia abbia tutte le carte in regola per ritagliarsi uno spazio turistico di tutto rispetto».