23 settembre 2018
Aggiornato 18:30

Festival Internazionale di Chitarra Classica Enrico Mercatali fa tappa a Mossa

Martedì 8 maggio alle 20.30 il concerto dei chitarristi: Campbell Diamond (Australia) - 1° premio al Concorso Mercatali 2017 e David Dyakov (Bulgaria) - 1° premio al Concorso Mercatali 2011
Festival Internazionale di Chitarra Classica Enrico Mercatali fa tappa a Mossa
Festival Internazionale di Chitarra Classica Enrico Mercatali fa tappa a Mossa (Centro Chitarristico Mauro Giuliani di Gorizia – Associazione Culturale)

MOSSA - Martedì 8 maggio, il Festival Internazionale di Chitarra Classica Enrico Mercatali si sposterà a Mossa, presso la splendida Villa Codelli, dove alle 20.30 si terrà il concerto di Campbell Diamond (Australia), 1° premio al Concorso Mercatali 2017, seguito da David Dyakov (Bulgaria), giovanissimo talento naturale, già vincitore a poco più di 20 anni di numerosi primi premi in Concorsi di chitarra internazionali tra i quali il Concorso Mercatali 2011. Nel Concerto in programma a Mossa Diamond Campbell eseguirà brani di Francisco Tarrega, Johan Sebastian Bach, Leo Brower e Phillip Houghton, mentre David Dyakov eseguirà Chronographie n.6 (2006) di Michel Lysight, 5 impromptus (1969) di Richard Rodney Bennett e la Rossinana op.119 di Mauro Giuliani. 

Mercoledì 9 maggio la manifestazione si sposterà nuovamente a Cormòns, presso la Sala Civica di Palazzo Locatelli, dove alle 20.30 avrà luogo il Concerto dei vincitori del Concorso Bale-Valle Live Guitar (Croazia). Sul palco della Sala Civica si esibirà il Duo flauto e chitarra Cordas ed Bentu (1° premio nella categoria musica da camera) seguito dal chitarrista Pietro Locatto (1° premio nella categoria concertisti). Tutte le iniziative in programma nell’ambito del Festival sono a ingresso libero.

CAMPBELL DIAMOND (Australia) ha iniziato gli studi presso l'Anu School of Music di Canberra (Australia) e attualmente si sta perfezionando presso la Hochschule für Musik und Tanz di Colonia sotto la guida del Maestro Hubert Käppel. Ha partecipato a numerosi corsi di perfezionamento con musicisti e studiosi di livello internazionale (David Russell, Roberto Aussel, Zoran Dukic, Marcin Dylla, Denis Azabagic, Aniello Desiderio, Franz Halasz, Ricardo Gallén, Judicaël Perroy, Thomas Müller-Pering, Pavel Steidl, Roland Dyens) e ha tenuto concerti sia come solista che in formazioni da camera in diversi Paesi (Australia, Giappone, Corea, Germania, Svizzera, Belgio, Olanda, India, Italia, Portogallo, Francia, Cina, Austria, Serbia, Romania e Grecia). È apparso su ABC Classic FM, ABC Radio National, Radio Uruguay, Radio Fine Music FM e Art Sound esibendosi come solista e come componente del Canberra Guitar Quartet, al fianco di Andrey Lebedev, Callum Henshaw e Andrew Blanch.
Campbell Diamond è stato premiato in moltissimi Concorsi Internazionali (tra i quali 1° premio Bach e premio Brouwer al 25 ° Concorso internazionale di chitarre di Coblenza - Germania 2017; 1° premio Amarante International Guitar Competition – Portogallo 2016; 1° premio Oberhausen International Guitar Competition - Germania 2016; 1° premio al Concorso Internazionale Arion Guitar Academy –Grecia 2016; 1° premio all’International Aachener Gitarren preis – Germania 2015; 1° premio al Concorso internazionale di chitarra di Calcutta «Roland Dyens» 2014; 1° premio Open Victorian Guitar Competition 2013; 1° premio Australian National Eisteddfod Open Guitar Competition 2013; 1° premio Borsa di studio annuale della Melbourne Guitar Foundation 2015; 1° premio Sydney Eisteddfod Open Instrumental Duo competition 2013) e nel 2017 ha vinto il 1° premio al Concorso internazionale di chitarra «Enrico Mercatali» di Gorizia nella categoria concertisti.

DAVID DYAKOV (Bulgaria), ha iniziato a suonare la chitarra all'età di 8 anni e a soli 10 anni ha tenuto il suo primo concerto da solista con orchestra eseguendo il Concerto di Mauro Giuliani in La maggiore. All'età di 9 anni ha ricevuto il primo premio al Festival internazionale della chitarra di Kiustendil (Balgaria) e a 13 anni era aveva già vinto sei premi internazionali per giovani artisti, tra cui il primo premio al Sinaya Guitar Competition (Romania). Da quel momento in poi ha sostenuto numerose esibizioni nel ruolo di solista accompagnato da ensemble orchestrali, eseguendo opere di Giuliani, Carulli, Vivaldi, e Rodrigo. Ha ricevuto numerosi premi in Concorsi internazionali tra i quali il Concorso di chitarra di Zwole (Olanda), il Concorso Internazionale di chitarra di Gevelsberg (Germania), il Concorso Internazionale di chitarra di Petrer (Spagna), il Concorso Internazionale di chitarra di Iserlohn (Germania), il Concorso Mercatali di Gorizia (settima edizione), il Concorso Internazionale Hubert Käppel di Koblenz (Germania), il Concorso Internazionale di chitarra di Veria (Grecia), l’International Competition Forum Gitarre Wien (Austria) e il Concorso Internazionale di chitarra di Daejong (Corea).
Nel 2009 Dyakov si è trasferito in Germania per proseguire gli studi con Hubert Käppel presso l’Accademia Nazionale di chitarra di Koblenz. Accanto agli studi ordinari ha frequentato masterclass con Aniello Desiderio, Konrad Ragossnig, David Russell, Georgi Vassilev e Carlo Marchione, Maxim Vengerov, Gavriel Lipkind e Ricardo Iznaola. Nello stesso anno ha ottenuto una borsa di studio per partecipare al festival Musicale di Bowdoin a Brunswick (Stati Uniti) e nel 2010 è stato nominato dalla Classic FM Radio 'Musicista dell'anno', un riconoscimento ritenuto in Bulgaria tra i più prestigiosi. Nel 2012 ha pubblicato il suo CD 'Il Diabolico' con le sue trascrizioni di opere famose di Paganini e Bach.