24 settembre 2018
Aggiornato 02:00

Brand Storytelling e Consumer Engagement: ciclo di seminari a Gorizia

Appuntamenti con docenti, esperti e testimonial del mondo professionale isontino
Brand Storytelling e Consumer Engagement: ciclo di seminari a Gorizia
Brand Storytelling e Consumer Engagement: ciclo di seminari a Gorizia (Foto Diego Petrussi)

GORIZIA – La letteratura di marketing dedica crescente attenzione all’opportunità di mettere a frutto il valore immateriale del brand come risorsa strategica per la competitività delle imprese. Attorno a questo concetto i corsi di laurea e laurea magistrale in Relazioni pubbliche e Comunicazione integrata per le imprese e le organizzazioni della sede goriziana dell’Università di Udine organizzano, fino al 24 maggio, il ciclo di incontri 'Brand storytelling e consumer engagement', caratterizzati dal confronto fra relatori legati al mondo accademico e testimonial provenienti dal mondo professionale, chiamati a raccontare una storia imprenditoriale di successo che ha le sue radici nel territorio isontino. Tutti i seminari, organizzati con il sostegno del Consorzio per lo sviluppo del polo universitario di Gorizia, si tengono nel polo universitario di Santa Chiara, in via S. Chiara 1 a Gorizia

Il ciclo di seminari si è aperto lo scorso 3 maggio con Consumer brand engagement e valorizzazione del territorio, che ha visto come relatori Mauro Pascolini, ordinario di Geografia all’Università di Udine, esperto di geo-marketing per la valorizzazione del territorio, Gabriele Qualizza, assegnista di ricerca dell’ateneo di Udine, che ha presentato i primi risultati di una ricerca esplorativa sul consumer brand engagement come chiave per valorizzare i prodotti e le eccellenze dell’area isontina, e Mateja Gravner, responsabile marketing dell’azienda vinicola Gravner di Lenzuolo Bianco (Oslavia, Gorizia).

I PROSSIMI APPUNTAMENTI - Il prossimo appuntamento è per giovedì 10 maggio alle 11 con Storie d’impresa. Relatori saranno: Andrea Bettini, partner di Imago Design, direttore didattico di Alta Via Camp, autore del volume Non siamo mica la CocaCola, ma abbiamo una bella storia da raccontare (Milano, FrancoAngeli), giornalista per nòva Il Sole24ore; Andrea Fontana (in videoconference), managing Director di Storyfactory (Milano), docente a contratto di 'Storytelling e narrazione d’impresa' all’Università di Pavia, esperto di narrazione d’impresa, autore del volume Storytelling d’impresa (Milano, Hoepli); Daniele Santomaso, direttore Commerciale di EMK Group (Ronchi dei Legionari); Paola Lombardini, titolare dell’agenzia di comunicazione PiElleMediaMix.
Giovedì 17 maggio alle 11 si parlerà di Turismo e cultura: come raccontare un territorio. Interverranno: Andrea Moretti, ordinario di Marketing all’Università di Udine; Andrea Ferrazzi, direttore Confindustria Belluno Dolomiti; Ariano Medeot, presidente Confartigianato Imprese Gorizia; Sergio Figar, titolare del laboratorio orafo Antracite (Gorizia).
L’ultimo appuntamento, giovedì 24 maggio alle 10, sarà dedicato a Abitare sostenibile. Relatori saranno: Stefano Spillare dell’Università di Bologna, studioso attento ai temi del consumo critico e dalle sostenibilità ambientale, autore - assieme a Roberta Paltrinieri - del volume L’Italia del biologico. Un fenomeno sociale: dal campo alla città (Milano, Edizioni Ambiente); Patrizia Musso (in video-conference), ideatrice di Brandforum.it, osservatorio culturale sul branding, e docente all’Università Cattolica di Milano, autrice del volume Slow Brand. Vincere imparando a correre più lentamente (Milano, FrancoAngeli); Massimo Santinelli, presidente di Biolab (Gorizia); Roberta Gentile, titolare di Tu&Tu (Gorizia).