20 giugno 2018
Aggiornato 03:30
Cronaca | territorio

A Gorizia un incontro per migliorare la viabilitą sulla 56 bis

Sinergie tra il Comune di Gorizia e il Comune di Mossa anche sui servizi comunali e sulle strategie di sviluppo economico

A Gorizia un incontro per migliorare la viabilitą sulla 56 bis (© Comune di Gorizia)

GORIZIA - Unire le forze per affrontare i problemi del territorio. E' questa l'idea dei sindaci di Gorizia, Rodolfo Ziberna e di Mossa, Elisabetta Feresin, che si sono incontrati stamattina in municipio. Sul tavolo diverse questioni, dagli aggiustamenti alla 56 bis alla carenza di personale in alcuni settori. Non ultima la necessità di elaborare una strategia comune in ambito industriale. Per quanto riguarda la 56 bis, la Feresin ha proposto a Ziberna alcuni interventi migliorativi, fra i quali la limitazione della velocità su alcuni tratti di strada e il perfezionamento di alcune rotonde. Si è quindi parlato di una collaborazione per la gestione di alcuni servizi comunali all'interno dell'Uti ma anche delle strategie di sviluppo «che - hanno concordato i due sindaci - non possono più essere elaborate all'interno del perimetro dei singoli comuni ma hanno bisogno di un respiro più ampio che tenga conto delle infrastrutture presenti sul territorio e della loro messa in rete». A questo proposito è stato evidenziato che la nuova 56 bis rappresenta un elemento di attrazione per le imprese con possibilità di sviluppo economico e occupazionale per l'area.