18 agosto 2018
Aggiornato 10:30

Visita guidata a "Gorizia, città di frontiera"

Siamo al centro d'Europa: si può vedere in un solo istante Gorizia, il Collio, la zona del Brda (Collio sloveno), il fiume Isonzo ma anche gli eleganti palazzi e i monumenti, testimoni tangibili di un passato glorioso all'interno di quello che fu l'Impero asburgico
Visita guidata a "Gorizia, città di frontiera"
Visita guidata a "Gorizia, città di frontiera" (PromoTurismo FVG Gorizia)

GORIZIA - Siamo al centro d'Europa: dal colle su cui sorge l'imponente castello si può vedere in un solo istante Gorizia, il Collio, la zona del Brda (Collio sloveno), il fiume Isonzo simbolo della Prima Guerra Mondiale e i tre rilievi su cui si sono svolte alcune delle battaglie più importanti della Grande Guerra in Italia: Calvario, Sabotino e San Michele. Ma Gorizia è anche una città di frontiera con una storia ricca e affascinante. Gli eleganti palazzi e i monumenti sono i testimoni tangibili di un passato glorioso all'interno di quello che fu l'Impero asburgico. Per questo sabato 26 maggio è in programma una visita guidata alla città; punto di partenza sarà l'Infopoint di PromoTurismoFVG (Corso Italia, 9) alle 15.30.

La visita durerà circa 2 ore e verrà effettuta anche in caso di maltempo (il percorso può subire variazioni). Il programma è accessibile alle persone con disabilità; si consiglia comunque la presenza di un accompagnatore per eventuali dislivelli che si possono presentare lungo il percorso. Sarà cura della guida turistica adeguare l'itinerario alle esigenze che si presentano. Il servizio è disponibile in lingua italiana e inglese. Prenotazione obbligatoria, da effettuarsi anche solo telefonicamente.

Per informazioni: Infopoint PromoTurismoFVG | Corso Italia 9, Gorizia | Tel. 0481.535764 | info.gorizia@promoturismo.fvg.it