22 ottobre 2018
Aggiornato 01:30

La visita del Prefetto al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Gorizia

Nella mattinata del 25 maggio il dott. Massimo Marchesiello è stato accolto dal Comandante provinciale, ing. Luigi Diaferio, e dal personale operativo ed amministrativo, dei rappresentanti di tutte le organizzazioni sindacali territoriali di categoria, del direttivo della locale sezione dell'ANVVF e del Circolo ricreativo
La visita del Prefetto al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Gorizia
La visita del Prefetto al Comando provinciale dei vigili del fuoco di Gorizia (Vigili del fuoco Gorizia)

GORIZIA - Nella mattinata del 25 maggio, il Prefetto di Gorizia, dott. Massimo Marchesiello, ha fatto visita al Comando provinciale dei vigili del fuoco. Il Comandante provinciale, ing. Luigi Diaferio, ha fatto gli onori di casa in un incontro alla presenza del personale operativo ed amministrativo, dei rappresentanti di tutte le organizzazioni sindacali territoriali di categoria, del direttivo della locale sezione dell'ANVVF e del Circolo ricreativo, descrivendo le molteplici attività svolte e sottolineando le specificità del territorio e dell'organizzazione del soccorso in provincia e le linee di azione intraprese per il suo sviluppo.

LA VISITA - Il Prefetto, nel ringraziare il Comandante e il personale tutto per il lavoro svolto ha voluto sottolineare come, durante le varie fasi della sua carriera, ha sempre apprezzato la professionalità, l’abnegazione e il sacrificio che i vigili del fuoco sanno esprimere in ogni situazione, a partire da quelle ordinarie sino alle situazioni emergenziali più gravi. A seguire una visita alle rinnovate strutture del Comando, agli uffici amministrativi nella nuova sede di via dei Leoni ed alla ristrutturata palazzina dedicata a sala operativa provinciale ed alla gestione coordinata del soccorso tecnico in provincia, alle attrezzature ed agli automezzi schierati per l’occasione tra cui in particolare l'unità di crisi locale (UCL), una sala operativa mobile che permette di svolgere azioni di coordinamento di uomini e mezzi direttamente sullo scenario di intervento. A conclusione della visita, il Prefetto Marchesiello ha ringraziato i vigili del fuoco di Gorizia per l'impegno profuso e per i risultati raggiunti oltre che per l’accoglienza ricevuta.