18 agosto 2018
Aggiornato 10:30

Giovedì il "Tea party" alla russa con visita guidata speciale su argenti e gioielli

Fin dall’epoca degli zar i russi bevevano il tè diverse volte al giorno.Lo si potrà fare giovedì 7 giugno alle 19.30 a Palazzo Coronini, grazie a 'Il tè della sera alla corte degli zar'
Giovedì il "Tea party" alla russa con visita guidata speciale su argenti e gioielli
Giovedì il "Tea party" alla russa con visita guidata speciale su argenti e gioielli (Web)

GORIZIA - Non c'è un momento migliore della sera per gustare un buon tè. Lo si potrà fare giovedì 7 giugno alle 19.30 a Palazzo Coronini, grazie a 'Il tè della sera alla corte degli zar', il 'Tea party' alla russa che sarà abbinato a una visita guidata speciale alla mostra 'L'eredità russa dei conti Coronini', tenuta dalla curatrice Cristina Bragaglia e incentrata sulle storie di argenti e gioielli. Il biglietto, comprensivo di ingresso e visita guidata alla mostra, includerà anche le leccornie del 'Tea party' preparate dalla pasticceria 'L'oca Golosa'. Per partecipare è richiesta la prenotazione, chiamando la Fondazione Coronini allo 0481.533485 o scrivendo a info@coronini.it.

L'USANZA DEL TE' - Fin dall’epoca degli zar i russi bevevano il tè diverse volte al giorno. Pare che l’imperatore Alessandro I (1777-1825) prendesse un tè verde con crema di latte, crostini e pane bianco alle sette del mattino e alle nove di sera. Anche Margaret Eager, l’istitutrice irlandese della famiglia di Nicola II, ricorda che proprio alle nove di sera i russi erano soliti fare le visite e bere il tè. Accompagnato da dolci di ogni tipo, ma anche da pietanze salate, era un vero e proprio pasto.