25 giugno 2018
Aggiornato 10:00
Politica | Ambiente

Scoccimarro, no alle preclusioni ideologiche sul passato

Incontro a Gorizia con Vito, assessore della Giunta precedente, in un colloquio all'insegna di cortesia e disponibilità

Incontro tra l’attuale assessore regionale all’Ambiente, Fabio Scoccimarro, e il precedente Sara Vito (© Regione Friuli Venezia Giulia)

GORIZIA - Incontro tra passato e presente a Gorizia, dove l'assessore ad Ambiente ed Energia del Friuli Venezia Giulia, Fabio Scoccimarro, ha incontrato il suo predecessore, Sara Vito, che ha ricoperto l'incarico nella passata legislatura. Scoccimarro ha voluto incontrare l'ex assessore in un'ottica di buona prassi politica e istituzionale, sviluppando con Vito un colloquio all'insegna di cortesia e disponibilità.

"L'attuale Governo regionale - ha evidenziato l'assessore della Giunta Fedriga - ha un'alta sensibilità ambientale sviluppata attraverso un programma differente, per certi versi anche opposto (vedi Ferriera di Servola a Trieste), da quello della Giunta scorsa, ma ritengo che molti progetti ambientali non abbiano colorazione politica. Ciò significa - ha concluso Scoccimarro - che porteremo avanti i nostri senza preclusioni ideologiche rispetto a quelli precedenti".