17 ottobre 2018
Aggiornato 00:00

Due interventi di soccorso a persona a Ronchi dei Legionari

Una donna è stata tratta in salvo dopo essere scivolata in un canale e un uomo, sfortunatamente, è deceduto dopo le operazioni di imbarco nel volo di rientro
Due interventi di soccorso a persona a Ronchi dei Legionari
Due interventi di soccorso a persona a Ronchi dei Legionari (Diario di Gorizia)

RONCHI DEI LEGIONARI - Colto da malore dopo le operazioni di imbarco di un Boeing 757 della Condor, un passeggero muore su un aereo diretto a Düsseldorf in pronta partenza dal Trieste Airport. E' quanto successo domenica 10 giugno in tarda serata. Come anticipato da Il Piccolo, l'aereo faceva parte di una compagnia aerea legata alle navi da crociera arrivate a Trieste. Sul posto sono giunte un'ambulanza e un automedica che nulla hanno potuto fare per salvare l'uomo, un 50enne di nazionalità tedesca, probabilmente colto da infarto. Il volo è stato sospeso e 270 passeggeri sono stati sistemati negli alberghi della zona in attesa del nuovo volo per la Germania previsto per lunedì pomeriggio.

UN SECONDO INTERVENTO - Sempre domenica una donna di Ronchi dei Legionari è stata tratta in salvo nel canale de' Dottori all’altezza di via dei Brechi. La 47enne - scivolata all'interno del corso d'acqua - era riuscita ad aggrapparsi ad un cavo in acciaio per non essere trascinata via dalla fredda corrente. Notata da un passante che ha dato l'allarme è stata soccorsa da un operatore dell'equipe sanitaria del 118. La donna è stata poi tratta in salvo dai vigili del fuoco, partiti dal distaccamento di Monfalcone. Trasferita all’ospedale di San Polo e tenuta sotto osservazione al Pronto soccorso è in buone condizioni.