23 settembre 2018
Aggiornato 17:30

Live Musiche di Sconfine 2018 chiude con la Festa della Musica

Anche quest'anno il progetto transfrontaliero di Dobialab a favore dell’aggregazione e formazione giovanile in campo musicale ha portato artisti in vari borghi del FVG
Live Musiche di Sconfine 2018 chiude con la Festa della Musica
Live Musiche di Sconfine 2018 chiude con la Festa della Musica (Haspar)

SAN CANZIAN D'ISONZO - L'edizione 2018 di 'Live Musiche di Sconfine' giunge a conclusione. Anche quest'anno il progetto transfrontaliero di Dobialab a favore dell’aggregazione e formazione giovanile in campo musicale ha portato artisti in vari borghi del FVG. Venerdì 22 e sabato 23 tocca quindi alla tradizionale 'Festa della Musica' di San Canzian d'Isonzo chiudere la manifestazione. La data è realizzata in collaborazione con il Centro Giovani di Pieris, Lab, Arci Curiel e Acsreos.

GIOVANI BAND REGIONALI - Venerdì 22 l'Area ai Brechi aprirà con DJ Matthew alle 18 poi dalle 20 si alterneranno delle giovani band della scena musicale regionale: Dagon (raprock), La Dolce Vita (new wave punk), The Young Line (rock), Nachos Party (ska). Sabato 23 sarà invece tutto dedicato al dub e alle 18 si esibiranno i giovani Rebel Vibes e a seguire dalle 20 i Warrior Charge Soundsystem, i migliori rappresentanti del dub in regione, e infine Haspar, grande nome della musica dub francese.

CONTRIBUTI E SOSTEGNI - Questa edizione viene realizzata grazie al contributo e sostegno dell’Assessorato alle politiche giovanili della Regione Friuli Venezia Giulia tramite GIOVANIFVG, della Fondazione Cassa di Risparmio di Gorizia, del Comune di Staranzano, del Comune di Sagrado e del Comune di San Canzian d'Isonzo e in collaborazione con Hybrida, Lab, Circolo Arci Curiel, Liberatorio  d'Arte Fulvio Zonch di Romans d'Isonzo, Kineo, Vivacomix e Radio Onde Furlane.