24 settembre 2018
Aggiornato 01:30

Grado punta sull'enogastronomia con manifestazioni sempre più di qualità

L’amministrazione gradese punta sugli eventi legati al cibo e al vino, partendo dall’assunto che tale prodotto è tra le prime motivazioni che condizionano i turisti nella scelta del luogo in cui trascorrere le vacanze
Grado punta sull'enogastronomia con manifestazioni sempre più di qualità
Grado punta sull'enogastronomia con manifestazioni sempre più di qualità (FVG Via Dei Sapori)

GRADO - Giovedì 21 giugno è stata approvata una delibera del Vicesindaco e assessore al Turismo Matteo Polo in cui si esprime la volontà di realizzare la manifestazione 'Ein Prosit Grado' nel triennio 2018/2020 e fissa già le date delle prossime 3 edizioni: terza edizione 6/8 luglio 2018, quarta edizione 5/7 luglio 2019, quinta edizione 10/12 luglio 2020.

STABILITA' E CERTEZZA PER GLI ORGANIZZATORI - «Dare stabilità e certezza agli organizzatori di eventi enogastronomici consentirà un aumento della qualità e della capacità di reperire sponsorizzazioni private. La conseguenza è che anche l'immagine di Grado quale località che punta sulla ristorazione di qualità ne uscirà rafforzata» dichiara il Vicesindaco Polo. 

UN MODELLO REPLICABILE - «Quanto fatto con Ein Prosit verrà replicato per altre importanti manifestazioni a partire da quelle che riguardano il ‘food’, così facendo nei prossimi anni le nostre strutture ricettive saranno nelle condizioni di promuoversi sulla base di una programmazione certa dei principali eventi. E' quello che ci chiedono e un passo alla volta lo stiamo facendo».

SI PUNTA SULL'ENOGASTRONOMIA - L’altra novità riguarda le cene sulla diga: «In accordo con il Consorzio 'FVG Via dei Sapori', visto anche il successo degli ultimi anni, abbiamo raddoppiato le date, da una a due. Ciò consentirà la partecipazione ad un maggior numero di turisti e allo stesso tempo una miglior qualità del servizio. Le cene sulla diga si terranno il 24 e 25 luglio e in caso di pioggia abbiamo previsto anche la possibilità di recupero nei 2 giorni successivi».
L’amministrazione gradese punta sugli eventi enogastronomici, partendo dall’assunto che tale prodotto è tra le prime motivazioni che condizionano i turisti nella scelta del luogo in cui trascorrere le vacanze. Per questo già lo scorso anno l’Assessorato al Turismo di Grado ha provveduto alla riqualificazione della manifestazione 'Calici di Stelle' per l’occasione ospitata ai Giardini Palatucci, che quest’anno si terrà il 10-11 agosto, così come alla realizzazione della prima edizione di Mare Nostrum, un festival che tiene assieme il 'food' con le nostre tradizioni culturali e storiche che nel 2017 ha riscosso un ottimo successo e che per il 2018 si terrà il 5-6-7 ottobre.