23 settembre 2018
Aggiornato 17:30

Muore in Grecia durante la vacanza: fatale un malore in acqua

Paolo Grusovin, oculista goriziano, stava nuotando quando improvvisamente è stato stroncato da un infarto. L'uomo si trovava in ferie a Karpathos con la moglie
Muore in Grecia durante la vacanza: fatale un malore in acqua
Muore in Grecia durante la vacanza: fatale un malore in acqua (Facebook Paolo Grusovin)

GORIZIA - Paolo Grusovin, 76enne di Gorizia, è morto sull'isola di Karpathos in Grecia dove aveva appena cominciato le vacanze con la moglie e un gruppo di amici. Nelle acque del mare mentre stava nuotando è avvenuta la tragedia; l'uomo è stato colto da un malore. Una tragedia che ha colpito tutta la comunità goriziana dove Paolo era molto conosciuto poichè aveva lavorato come medico oculista all’ospedale di Gorizia per 27 anni e per altri dieci al San Polo di Monfalcone. Una volta in pensione aveva continuato ad esercitare l'attività in libera professione nel suo ambulatorio aperto nel 1972 in corso Italia.

Secondo quanto si apprende dal Piccolo l’autopsia, fissata in questi giorni a Rodi, stabilirà con certezza la causa della morte. Bisognerà aspettare qualche giorno per il rientro in Italia della salma. La cerimonia per le esequie, la cui data non è ancora stata stabilita, si terrà nella chiesa di San Rocco. Ifunerali saranno commemorati da don Ruggero Dipiazza, lo stesso prete che celebrò il matrimonio tra Grusovin e la moglie Claudia.