Eventi & Cultura | Tre giorni enogastronomica

Ein Prosit Grado: successo clamoroso della Mostra-Assaggio sul lungomare

Terza e fortunata edizione per Ein Prosit Grado, preludio estivo di quella (originale) di Tarvisio che andrà in scena l'autunno venturo

Ein Prosit Grado: successo clamoroso della Mostra-Assaggio sul lungomare
Ein Prosit Grado: successo clamoroso della Mostra-Assaggio sul lungomare (Foto di Fabrice Gallina)

GRADO - Terza e fortunata edizione per Ein Prosit Grado, preludio estivo di quella (originale) di Tarvisio che andrà in scena l'autunno venturo. Tra ospiti eccellenti, vantatori di 5-stelle-Michelin, infinite proposte di abbinamenti, cene a tema, cuochi con manie di divismo, abbiamo scelto di passare una serata in quello che rimane l'episodio di maggior mondanità della rassegna: la spettacolare (e non è un modo di dire) Mostra-Assaggio sul Lungomare Nazario Sauro. Se la città del sole è mobilitata in massa per la tre giorni enogastronomica, con la locandina a strizzare l'occhio all'immaginario collettivo dei Ruggenti Anni Venti che fa capolino da ogni dove, è il lungomare a diventare la vera e propria vetrina di Ein Prosit.

E così in una serata di luglio perfettamente temperata (che neanche ad ordinarla!) più di una cinquantina di produttori di vino hanno presentato ognuno quattro tipologie di vino bianco, fermo, spumantizzato, della loro miglior produzione. Presenti anche aziende gastronomiche per il piacere del palato: dal menù menù proposto nell'area 'Isola del Gusto' non posso fare a meno di sottolineare le code di gamberi in agrodolce. Superlativi, è poco. Qualora poi li si volesse innaffiare con un calice di bollicine, ecco che scatta l'effetto panico-da-troppa-scelta!

E poi, senza far nomi dei 'colpevoli' per non far torto a nessuno, un giro di bianco macerato degli amici della Brda, e perché no - a seguire - uno squisito e ghiacciatissimo cocktail moda-del-momento che ha come base il più famoso tra i distillati FVG e che ti manda su di gradi che è un piacere. Immancabile poi il San Daniele e le cantine produttrici di Friulano: senza dubbio le più gettonate da parte dei turisti di lingua germanica.

Ein Prosit Grado: successo clamoroso della Mostra-Assaggio sul lungomare

Ein Prosit Grado: successo clamoroso della Mostra-Assaggio sul lungomare (© Foto di Fabrice Gallina)

Mentre in lontananza senti le voci di una delle tante conferenze a tema tuonare «non dobbiamo più comprare la farina di Chernobyl o l'olio d'oliva turco!» ti accorgi quanto siano interessanti pure gli stand degli amici della Valpolicella, laddove si erge a protagonista il manzo marinato e quei rossi che non hanno certo bisogno di presentazione. Ed ancora bollicine da tutt'Italia: un metodo charmat rosè sviluppato dall'Aglianico che non te l'aspetti ti disseta che è libidine assoluta! In stereofonia un filo di musica mai invadente: la miglor bossa nova a fare da soundtrack non può che essere la selezione più azzeccata.

Scorrono via slow & easy le due serate degustazione con un'in​vidiabile ​affluenza. Organizzatori di certo soddisfatti, ma mai quanto gli ospiti dell'evento stesso! Appuntamento quindi nella casa madre di Tarvisio - dicevamo - dal 18 al 21 ottobre per l'edizione numero ​venti dei Ein Prosit che già si preannuncia ​con i fuochi d'artificio! Un brindisi a tutti!