26 settembre 2018
Aggiornato 02:00

Gorizia, cartelli in friulano e sloveno nei quartieri per preservare la memoria storica

Si tratta di progetti realizzati già nel 2011 che riportano toponimi conformi alle tradizioni e usi locali, valorizzando quindi la diversità e nel contempo la convivenza di idiomi e di culture diverse, caratteristica della città di Gorizia
Cartelli stradali multilingue
Cartelli stradali multilingue (Wikipedia)

GORIZIA - «Preservare la memoria storica anche con la presenza di cartelli riportanti toponimi conformi alle tradizioni e usi locali, valorizzando quindi la diversità e nel contempo la convivenza di idiomi e di culture diverse, caratteristica della città di Gorizia». E' questo il passaggio centrale della delibera, approvata nell'ultima seduta dalla giunta comunale su proposta dell'assessore alle lingue minoritarie, Stefano Ceretta, in cui si da il via libera alla collocazione di cartelli in lingua italiana e slovena in alcuni quartieri cittadini.

RAPPRESENTANZA DI MINORANZE TERRITORIALI - «Si tratta di progetti realizzati già nel 2011, finanziati attraverso la legge 482 - spiega Ceretta -, che riportano toponimi storici nelle due lingue regionali tutelate. I cartelli in friulano saranno collocati a San Rocco e Lucinico e quelli in sloveno a Sant'Andrea, Piuma, Oslavia, San Mauro, Piedimonte. La scelta finale è stata  affidata al territorio ovvero a realtà più rappresentative delle due minoranze ovvero al Centro per la Conservazione e la Valorizzazione delle Tradizioni Popolari di Borgo San Rocco e dell'Unione delle Associazioni di Lucinico per la lingua friulana e alla Consulta per i problemi della minoranza etnica cittadina che hanno elencato per priorità i toponimi da affiggere sui cartelli nelle lingue ammesse a tutela».

CURIOSITA' SULLA STORIA DELLA CITTA' - Complessivamente il numero dei toponimi individuati per entrambe le lingue sono 41 di cui 10 per San Rocco, 10 per Lucinico, 4 per Piedimonte, 7 per Sant'Andrea, 10 per Piuma, Oslavia e San Mauro. «E' un'iniziativa che nulla ha a che vedere con il bilinguismo - specifica il sindaco, Rodolfo Ziberna - ma punta a far conoscere meglio la storia di alcune vie e piazze della città identificate, in passato, magari non con i nomi attuali ma con altri che le caratterizzavano. Ogni angolo a Gorizia ha una sua storia e con questa iniziativa sicuramente si solleveranno delle curiosità che porteranno a conoscere più a fondo il territorio in cui viviamo».

PODGORA PIEDIMONTE

  1. Pri ´upanovih Via Brigata Cuneo - Palo nuovo e cartello monofacciale
  2. BRITOF piazza Bratu¸ - Targa a muro
  3. KLANC Via Slataper - Palo nuovo e cartello monofacciale
  4. KONC Via Brigata Treviso - 1 cartello bifacciale su palo esistente

ŠTANDRE´ SANT’ANDREA

  1. PLAC Piazza S. Andrea - Targa a muro - Sulla casa del Parroco
  2. PILOŠČE Al n. 9 di via Montello - Targa a muro - Sul muro della casa a sinistra del portone
  3. KLANC Via Ticino - Targa a muro (facciata senza finestre)
  4. PUHLICE zona Parco Budal - Palo nuovo e cartello monofacciale. Dopo il parco Budal, nuovo palo dalla parte dei campi
  5. RUMITIŠČE Case dell'Eremita - Palo nuovo e 1 cartello monofacciale
  6. ROJCE Largo Luigi Musina - 1 cartello bifacciale su palo esistente (Largo Luigi Musina)
  7. KRGIŠČE incrocio Via Monte Grappa e Via Tabaj - Palo nuovo e 1 cartello monofacciale

PEVMA OSLAVJE ŠTMAVER PIUMA OSLAVIA SAN MAURO

  1. V KINI Piuma - Palo nuovo e 1 cartello monofacciale
  2. KOŠTABON COSTABON - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  3. VINČIČ VINCI - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  4. GASA DOSSO DEL BOSNIACO - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  5. BORJAČ LENZUOLO BIANCO - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  6. ZNORIŠČE LOCALITA' CASE NORIS - Palo nuovo e 1 cartello monofacciale
  7. V VASI VILLA VASI - Palo nuovo e 1 cartello monofacciale
  8. KONIČNO CONIG - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  9. GROPAJŠČE GROPPAI - 1 cartello monofacciale su palo esistente
  10. SOLINE PIUMA - Cartello monofacciale su palo esistente

SAN ROCCO (Rilevazione segnaletica esistente per installazione di segnaletica integrativa con toponomastica storica friulana)

  1. via Vogel -> Via Baiamonti, intersezione via Baiamonti / via Vittorio Veneto 1 cartello bifacciale su palo esistente
  2. Strada Daur dal Pozut = tratto di via Svevo a nord di via Lunga palo nuovo con 1 cartello bifacciale
  3. Jù pa la Vila = via Lunga intersezione via Lunga / via dei Lantieri 1 cartello monofacciale su palo esistente intersezione via Lunga / via Blaserna 1 cartello monofacciale su palo esistente
  4. Poz dal Patriarcja = Fontana del Lasciac piazza San Rocco 1 cartello monofacciale su palo esistente (sostituire l’originale con nuovo cartello che contenga lo stesso testo più il toponimo friulano)
  5. Via da la Canonica = Via Veniero intersezione via Veniero / via Vittorio Veneto 1 cartello bifacciale su palo esistente 
  6. Borc Viena = via Alviano rotatoria via Alviano / via Kugy palo nuovo con 1 cartello bifacciale 
  7. Via di San Pieri = via Vittorio Veneto intersezione via Vittorio Veneto / via Terza Armata palo nuovo (su cui migrare anche segnale viario esitente) con 1 cartello monofacciale intersezione via Vittorio Veneto / piazza S. Francesco d’Assisi 1 cartello bifacciale su palo esistente
  8. Via dal Roul = via Pietro Blaserna intersezione via Blaserna / via Toscolano 1 cartello monofacciale su palo esistente 
  9. Via da la Scuela Agraria = via della Scuola Agraria intersezione via della Scuola Agraria / via Vittorio Veneto 1 cartello monofacciale su palo  esistente intersezione via della Scuola Agraria / via Toscolano 1 cartello bifacciale su palo esistente
  10. Via Tusculan = via Toscolano intersezione via Toscolano / via della Scuola Agraria

LUCINICO

  1. Riva dal Clans intersezione via della Mocchetta / via del Camposanto 1 cartello bifacciale su palo esistente
  2. Bariassut = Corte San Carlo intersezione corte San Carlo / via Udine 1 cartello a muro su casa privata
  3. Borc dai Favris = appendice a est di piazza San Giorgio accesso ai civici 1-4 di piazza San Giorgio 1 cartello a muro su casa privata
  4. Tre cros = zona monumentale in via delle Chiese Antiche 1 cartello monofacciale su palo esistente
  5. Fornàs = via della Fornace intersezione via della Fornace / via Antico Castello palo nuovo e 1 segnale monofacciale su cui migrare cartello viario esistente
  6. Dulincis = campagna nord dello Stradone della Mainizza Stradone della Mainizza, vicino a concessionario Volkswagen / Floricoltura Gaggioli Palo nuovo con 1 cartello bifacciale
  7. Cjampagna Bassa = via Campagna Bassa 1 cartello a muro su casa privata
  8. Ronsicj = via del Camposanto via del Camposanto, civico 5 1 cartello a muro su casa privata
  9. Prat = giardini pubblici via Maroncelli palo nuovo con 1 cartello bifacciale sito all’interno del parco 
  10. Milachis = campagna a sud dello Stradone della Mainizza stradone della Mainizza, di fronte a concessionario Volkswagen 1 palo bifacciale su palo esistente