23 settembre 2018
Aggiornato 01:00

Appuntamento a Grado con il Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia

Giunta alla 15ma edizione, la rinomata manifestazione canora regala ai cittadini di Grado e ai turisti la grande ricchezza di musicalità popolare e la varietà di tipologie musicali e idiomi presenti nella nostra Regione
Appuntamento a Grado con il Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia
Appuntamento a Grado con il Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia (Diario di Gorizia)

GRADO - Sabato 25 agosto alle 21 sulla diga Nazario Sauro di Grado si terrà la 15ma edizione del Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia. La rinomata manifestazione canora regala ai cittadini di Grado e ai turisti la grande ricchezza di musicalità popolare e la varietà di tipologie musicali e idiomi presenti nella nostra Regione. L’evento è organizzato dall'Associazione Culturale Assoeventi in collaborazione con la Regione FVG, il Comune  e il G.I.T. di Grado. La regia è curata da Roberto Montanari, presentano la serata Leonardo Tognon, Fulvio Marion e Dario Zampa che interpreterà alcune canzoni friulane. Voteranno la giuria e il pubblico presente. Ingresso libero.

Per l'occasione in gara ci sarà anche il Coro Diman, le voci bianche del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi. Si contenderanno il titolo regionale le canzoni prime classificate nei più importanti festival regionali: Canzone Gradese, Friulana, Triestina, Muggesana e CantaFestival de la Bisiacaria vinto dai Diman diretti dalla maestra Caterina Biasiol con  la canzone 'Dès cantemo noi'. Nel corso della serata sarà anche consegnato a Bruno Pizzul, il più famoso telecronista sportivo italiano, il premio alla carriera 'Città di Grado 2018'.

RAPPRESENTANZA BISIACA E GORIZIANA - ll Coro Diman è nato come naturale evoluzione di un percorso didattico iniziato sette anni fa con l'avvio del corso di propedeutica 'Piccoli Cantori' del Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi, per i quali, da sempre, si è voluto associare il movimento, la danza, il parlato, alla musica secondo la formula dello Singspiel. Afferma la presidente Caterina Chittaro "Abbiamo scelto di chiamare 'Diman' il coro dei nostri ragazzi, ovvero domani, l’orizzonte a cui guardare, nel canto come nella vita, non dimenticando mai il passato. È bello che anche i giovani, con la loro freschezza, entusiasmo e modernità si assumano la responsabilità di conoscere la storia e le tradizioni della loro terra, consapevoli che, sapendo guardare indietro, si impara a vedere meglio quello che ci viene incontro: parché al diman nasse da quel che xé sta! No desmentegarlo mai! Dés cantemo noi».

Inoltre, il Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi rappresenterà per il 13° anno consecutivo la Bisiacaria e la provincia di Gorizia alla sfilata internazionale di costumi popolari '48° Dnevi narodnih noš in oblačilne dediščine' che si terrà domenica 9 settembre a Kamnik (Slovenia). Si tratta della più importante manifestazione folcloristica slovena seguita da oltre 40 mila spettatori e dalle più alte cariche dello stato, compreso il Presidente della Repubblica. Anche per questa occasione verranno confezionati i famosi biscottini a forma di cuore tanto attesi dal foltissimo pubblico e distribuiti durante la sfilata assieme a materiale promozionale turistico del FVG. Per informazioni telefonare al 347.4612447.

Appuntamento a Grado con il Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia

Appuntamento a Grado con il Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia (© Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi)

Il Programma del Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia 2018

Il Programma del Festival della Canzone del Friuli Venezia Giulia 2018 (© Diario di Gorizia)

Costumi Bisiachi alla sfilata internazionale di Kamnik in Slovenia

Costumi Bisiachi alla sfilata internazionale di Kamnik in Slovenia (© Gruppo Costumi Tradizionali Bisiachi)